Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

DSL ESPRESSIVO: TRA FONOLOGIA E MORFOSINTASSI. LA PRESA IN CARICO LOGOPEDICA DEL BAMBINO IN ETÀ PRESCOLARE.

by / mercoledì, 23 maggio 2018 / Published in Archivio, Corsi già svolti, duemila 18, duemila18

DSL ESPRESSIVO: TRA FONOLOGIA E MORFOSINTASSI. LA PRESA IN CARICO LOGOPEDICA DEL BAMBINO IN ETÀ PRESCOLARE.

Evento n. 3732-223517 Ed.2 

17,8 Crediti ECM per Logopedisti, Neuropsichiatri infantili, Foniatri.

6/7 luglio 2018

Ih Hotels Milano watt 13

Via Giacomo Watt, 13

Milano

 

 

Il corso nasce dall’ esigenza pratica del logopedista di approfondire gli aspetti più specifici relativi alla presa in carico dei DSL prescolari. La prevalenza dei DSL è alta: 6-8% (Ritterfeld e Niebuhr,2002). Con frequenza, nel nostro lavoro, ci occupiamo di bambini con disturbo fonologico e morfosintattico espressivo, spesso associati, osservando disturbi espressivi anche molto complessi. La strutturazione di un intervento efficace si basa sulla conoscenza dello sviluppo linguistico tipico, ma anche delle modalità di valutazione più complete e strutturate per individuare gli obiettivi primari del trattamento. Le metodologie più utilizzate nella pratica rischiano di essere ripetitive e non sempre adeguate alle necessità di ogni bambino.
Ampliando la conoscenza di metodi e approcci strutturati, il logopedista potrà avere nella sua “cassetta degli attrezzi” un numero maggiore di idee e strategie per raggiungere un determinato obiettivo. Per quanto riguarda il livello fonologico spesso il trattamento si limita ad utilizzare una ristretta gamma di attività, non sempre efficaci. Per il livello morfosintattico espressivo le modalità di valutazione poco strutturate e mirate rischiano di non evidenziare le reali difficoltà e di conseguenza non inserire i corretti stimoli linguistici nel trattamento. Si chiariranno quindi le tappe dello sviluppo linguistico tipico analizzando le traiettorie evolutive dell’italiano partendo dai dati disponibili in letteratura. Si approfondiranno poi le modalità di valutazione più adeguate per raccogliere i dati necessari all’ impostazione di un piano di trattamento individualizzato. Infine, traendo le indicazione dagli approcci più utilizzati nelle ricerche internazionali, si proporranno metodi e strategie differenziate, chiarendo per ognuna il razionale.

 

Programma

1° giorno

08:30 – 09:00 Registrazione dei partecipanti

09:00 – 10:00 La teoria di base. Lo sviluppo fonetico-fonologico italiano: dati principali.

10:00 – 11:00 Classificazioni e caratteristiche cliniche dei sottogruppi

11:00 – 13:00 Indici di valutazione fonetico-fonologica utili per l’impostazione del trattamento

13:00 – 14:00 PAUSA PRANZO

14:00 – 15:00 Selezionare i target di intervento fonetico-fonologico.

15:00 – 16:30 Approcci e strategie di trattamento fonologico: oltre le coppie minime.

16:30 – 18:00 Strutturare le sedute secondo gli approcci discussi.

2° giorno

09:00 – 10:00 Lo sviluppo morfologico e sintattico italiano: traiettorie di sviluppo tipico

10:00 – 12:00 La valutazione morfosintattica espressiva: prove standardizzate e valutazione del linguaggio spontaneo (protocollo strutturato).

12:00 – 13.00 Selezionare i target di intervento grammaticale in base all’analisi del campione di linguaggio.

13:00 – 14:00 PAUSA PRANZO

14.00 – 17.30 L’intervento sintattico e morfologico: metodi e strategie pratiche.

17:30 – 18:00 Questionario ECM

Si effettueranno due brevi pause di 15 minuti, una al mattino e una al pomeriggio.

 

 

Docente Dott.ssa Sara Lovotti – Psicologa e Logopedista.

 

 

 

 

 

 

Quota di partecipazione € 200,00

Studenti € 140,00

Gruppi di tre persone € 160,00 a persona

 

Scarica la locandina con tutte le informazioni

Prenotati online

Paga online

 

 

 

TOP
Contattaci

Non siamo online al momento, ma puoi mandarci una mail, ti risponderemo il prima possibile.

Domande, richieste o consigli? Siamo qui per risponderti!

Clicca 'INVIO' per chattare